Home|Mappa del sito |Pubblicazioni

Home > Notizie > G20 di Amburgo: le policy recommendations di ICC



G20 di Amburgo: le policy recommendations di ICC

luglio 2017 - Riforme strutturali, commercio, investimenti e sviluppo sostenibile: questi i principali temi su cui si concentrano le raccomandazioni del G20 CEO Advisory Group di ICC rivolte ai grandi del mondo, in occasione del Vertice G20 che si apre oggi ad Amburgo.

Il Vertice di Amburgo cade in un momento cruciale nell’attuale contesto socio-economico globale in quanto i rappresentanti dei governi dovranno rinnovare i propri impegni sui principali temi di politica economica, finanziaria, climatica, commerciale, occupazionale e di sviluppo e dare risposte concrete al fine di creare le condizioni necessarie alla ripresa di crescita e investimenti. La migrazione e i flussi di rifugiati, come pure la lotta al terrorismo, saranno altri punti chiave all'ordine del giorno del Vertice.

Le Policy Recommendations ICC – che completano le indicazioni elaborate dal B20 nel documento “Driving Inclusive Growth through Trade & Investment”, alla cui predisposizione ICC ha attivamente collaborato – si focalizzano su nove aree prioritarie per la business community, quali: commercio e investimenti, responsabilità sociale d’impresa e anticorruzione, economia digitale, fiscalità, l'accesso credito e trade finance, energia, cambiamento climatico, efficienza energetica e proprietà intellettuale.

“L’obiettivo comune deve essere quello di un efficace coordinamento delle politiche internazionali, mediante la definizione di quadri regolamentari coerenti e prevedibili che siano in grado di rispondere in modo concreto, certo e trasparente alle necessità dell’economia mondiale – oggi e nei prossimi decenni” ha dichiarato John Danilovich, Segretario Generale ICC.

ICC, unitamente a tutto il mondo imprenditoriale e tramite il G20 CEO Advisory Group, rinnova l’impegno a sostenere i Governi nell’attuale sfida per una ripresa della crescita economica mondiale inclusiva.

Le ICC Policy Recommendations sono state oggetto di un’ampia campagna di diffusione presso i rappresentanti dei Governi, tra cui quello italiano. Link











  ICC Italia Notizie
  
  Archivio Newsletter

ICC IS NETWORKING
  
  




ICC Italia non è responsabile dei danni derivanti dall'uso del sito e/o delle informazioni in esso contenuti, o derivanti da inadempimento contrattuale, ivi inclusi, a titolo esemplicativo, mancata adeguatezza o accuratezza delle informazioni o derivanti dall'uso di qualsiasi altra informazione contenuta in altri siti, sia attraverso citazione diretta che collegamenti ipertestuali.
Partita IVA 01017671007 - Codice Fiscale 01863550586
ICC Italia - Camera di Commercio Internazionale Sezione italiana