Home|Mappa del sito |Pubblicazioni

Segnalazioni e opportunità d'affari

Missione imprenditoriale negli Emirati Arabi Uniti

La Camera di Commercio Italo-Araba organizza una missione multisettoriale negli emirati di Abu Dhabi, Dubai e Sharjah, i tre emirati più ricchi e popolosi della Federazione degli Emirati Arabi Uniti, che offre alle aziende italiane dei vari settori un’interessante opportunità commerciale attraverso la predisposizione di incontri d’affari con le controparti locali.
Per ciascuna società partecipante è previsto un calendario di incontri B-to-B personalizzati, che saranno organizzati in base agli specifici interessi e profilo di attività segnalatici e che si svolgeranno presso le sedi dei clienti arabi previamente selezionati.
Per ogni azienda interessata a partecipare sarà svolta una verifica preliminare e gratuita della ricettività del mercato emiratino rispetto alla sua attività.
Per informazioni contattare la Camera di Commercio Italo-Araba: e-mail: itaraba@tin.it - Sito: www.cameraitaloaraba.org.


"Cina e Vini d'Italia on the road" - Valorizzare l'eccellenza italiana in Cina

L’Agenzia di stampa Il Sole 24 Ore Radiocor, in collaborazione con l’Agenzia di stampa Nuova Cina, organizza una serie di Roadshow finalizzati a promuovere l’esportazione dei vini italiani in Cina attraverso la realizzazione di incontri collettivi e individuali tra produttori italiani e buyer della ristorazione e della distribuzione cinesi.
Il Roadshow mira a valorizzare l’eccellenza del Made in Italy, riconosciuta in tutto il mondo, nel settore enogastronomico e a facilitare e rendere economicamente conveniente ai produttori italiani partecipanti l’accesso al mercato cinese, dove l’export del vino è ora largamente dominato dai francesi, attraverso l’incontro in Italia con buyer cinesi accuratamente selezionati e di promuovere il vino italiano in Cina.
Al fine di promuovere ulteriormente le aziende partecipanti al Roadshow, l’Agenzia Radiocor realizzerà una serie di prodotti editoriali in italiano e in cinese sui vini e le aziende coinvolte, che saranno diffusi in Cina attraverso l’Agenzia Nuova Cina.
Il Roadshow avrà una durata di dieci giorni, con tappe in città del Nord est, Nord ovest e Centro Italia, con incontri one to one tra produttori italiani e buyer cinesi, promozione sui canali e le testate del Gruppo Sole 24 Ore e pubblicazioni in italiano e cinese diffuse in Cina dall’Agenzia Nuova Cina.
Per avere maggiori informazioni (anche per quanto riguarda l’opportunità di promozione in Cina attraverso l’inserimento degli sponsor e delle aziende partecipanti nelle pubblicazioni in italiano e cinese distribuite in Cina : “Guida al vino italiano” e “Company profile”) contattare: Marcello Pietronero - Gruppo24Ore – cell. 335.6666971 – Fax: 06 30227209.


Fare affari in Ucraina

ICC Ukraine Consulting, società operante nell’ambito del Comitato nazionale ucraino della ICC, aiuta le imprese straniere ad entrare nel mercato ucraino attraverso servizi quali:
- supporto informativo e ricerche di mercato
- ricerca di partner
- stabilire relazioni con imprese e organismi governativi
- supporto operativo
- acquisizione di assets in Ucraina
- progetti in campo ecologico
- consulenza organizzativa e ristrutturazione aziendale.

Per maggiori informazioni, consultare il sito: www.iccuaconsulting.com o contattare Anatolii Lipatov (Managing Partner) – e-mail: anatolii.lipatov@iccua.org.

Nuova iniziativa di ICC Ucraina: assistenza ai buyers di energia e partner commerciali

L’International Department di ICC Ucraina, Comitato nazionale gemellato con ICC Italia, ha recentemente lanciato un programma di assistenza completa per partner esteri che intendono intraprendere attività in Ucraina o promuovere relazioni con le imprese ucraine.
Forti di un impegno decennale in tal senso, ICC Ucraina offre:

- aggiornamento di alta qualità di dati di ricerca su produttori o importatori di energia ucraini (venditori) nel campo specificato dalla società estera (acquirente);
- organizzazione di incontri bilaterali con il top management della società interessata;
- fornitura di invito ufficiale all’acquirente, al suo partner o a rappresentanti in visita in Ucraina (con espletamento di procedure di ottenimento di visto, se necessario);
- servizi alla persona nel corso dei negoziati, comprendenti traduzione, riunione, assistenza nella firma di documenti;
- preparazione alla redazione dei contratti di servizio tra compratore e acquirente sulla base della legislazione ucraina e delle disposizioni legislative interne;
- fornitura di coordinamento per il raggiungimento della firma definitiva del contratto;
- organizzazione e gestione degli ospiti che soggiornano in Ucraina (prenotazioni alberghiere, trasferimenti, escursioni, logistica per le tavole rotonde, ecc.);
- fornitura di supervisione per lo sviluppo futuro delle relazioni commerciali tra i partner, comprese le procedure doganali e tutte le altre procedure ufficiali in Ucraina.

Per contatti: Natalia Bondar, Vice-Presidente ICC Ucraina: bondar_n@iccua.org, ICC Ucraine – c/o Ukrainian League of Industrialists and Entrepreneurs 19B, Reytarska Street, Kyiv 01034, Ukraine; Tel. +380 44 234 42 73; Fax +380 44 270 68 29.



E' disponibile la versione italiana delle tariffe doganali di:

- Unione europea 2012
- Panama 2011
- Marocco 2011
- Bermuda, Perù e Singapore 2010
- Giordania 2009
- Perù 2009
- Canada 2009
- Unione Europea 2009
- Cuba 2008
- Tunisia 2008
- Ecuador 2008
- Algeria 2008
- Serbia e Brasile 2008
- Unione Europea 2008

L'Ufficio Internazionale delle Tariffe Doganali (BITD) ha il compito, su incarico dei suoi Paesi membri, di tradurre le tariffe doganali di tutto il mondo in cinque lingue (francese, inglese, italiano, spagnolo, tedesco).
Visita il sito www.bitd.org.










  ICC Italia Notizie
  
  Archivio Newsletter

ICC IS NETWORKING
  
  




ICC Italia non è responsabile dei danni derivanti dall'uso del sito e/o delle informazioni in esso contenuti, o derivanti da inadempimento contrattuale, ivi inclusi, a titolo esemplicativo, mancata adeguatezza o accuratezza delle informazioni o derivanti dall'uso di qualsiasi altra informazione contenuta in altri siti, sia attraverso citazione diretta che collegamenti ipertestuali.
Partita IVA 01017671007 - Codice Fiscale 01863550586
ICC Italia - Camera di Commercio Internazionale Sezione italiana