Home|Mappa del sito |Pubblicazioni

Home > Notizie


Concorrenza
Guida Pratica ICC alla Compliance Antitrust

Copertina edizione italiana della Guida Pratica alla Compliance Antitrust 27 Gennaio 2015 - Il 27 gennaio ICC Italia, presso la propria sede e alla presenza di nutrito gruppo di esperti antitrust, in-house counsel, professionisti e rappresentanti delle autorità indipendenti coinvolte, ha presentato la versione italiana dell’ICC Antitrust Compliance Toolkit, la Guida concepita dalle imprese per le imprese che fornisce strumenti pratici in materia antitrust sia per le PMI sia per le grandi aziende che desiderano adottare o rafforzare un solido programma di compliance.

Sotto la direzione del Presidente della Commissione Concorrenza di ICC Italia, Luca Sanfilippo, sono state illustrate le finalità della traduzione italiana e la specifica funzione operativa che potrà essere svolta dal Toolkit quando adottato dalle imprese nell’ambito della compliance antitrust.
Tale funzione è stata concretamente dimostrata nella sezione dedicata al case study.
I partecipanti, coordinati da Simone Pieri di Barclays, Jacques Moscianese di Intesa Sanpaolo e di Silvia Zarpellon di Unilever, hanno esaminato un caso pratico di possibile violazione della normativa antitrust all’interno di un’azienda e hanno applicato ad esso le indicazioni suggerite dal Toolkit.
Il confronto tra diverse esperienze e realtà di alcune imprese italiane è stato il tema portante della successiva Tavola Rotonda, moderata da Luciano Di Via di Clifford Chance, cui hanno portato la loro testimonianza Raimondo Rinaldi di Esso, Alessandra Battaglia di Gtech, Domenico Durante di Eni e Francesca Valente di Enel.

Particolarmente incisive le conclusioni dell’AGCM – Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, rappresentata dal Capo di Gabinetto, Filippo Arena.

Scarica la Guida











  ICC Italia Notizie
  
  Archivio Newsletter

ICC IS NETWORKING
  
  




ICC Italia non è responsabile dei danni derivanti dall'uso del sito e/o delle informazioni in esso contenuti, o derivanti da inadempimento contrattuale, ivi inclusi, a titolo esemplicativo, mancata adeguatezza o accuratezza delle informazioni o derivanti dall'uso di qualsiasi altra informazione contenuta in altri siti, sia attraverso citazione diretta che collegamenti ipertestuali.
Partita IVA 01017671007 - Codice Fiscale 01863550586
ICC Italia - Camera di Commercio Internazionale Sezione italiana