Come gestire senza rischi esportazioni e importazioni alla luce dei nuovi Incoterms® 2020

Con la collaborazione di

Durata – 6 Ore

Venerdì, 13 marzo 2020
Ore 10 – 17

Dove

Centro Conferenze alla “Stanga”
Piazza Zanellato, 21 – Padova

Descrizione

Nei contratti internazionali di compravendita di merci è necessario che le parti stabiliscano, in maniera inequivocabile, chi tra venditore e compratore abbia gli oneri del trasporto, chi debba sopportarne i rischi e quali siano le reciproche obbligazioni in termini di carico/scarico, operazioni doganali, assicurazioni, ecc..
Per introdurre nel contratto di compravendita queste stipulazioni, le parti possono ricorrere a formule complesse oppure, più semplicemente, richiamare, con un acronimo di tre lettere, uno degli undici Incoterms®. Ognuno di essi rappresenta tutto quello che le parti devono conoscere e fare per gestire in sicurezza il trasferimento fisico delle merci.

Obiettivi
Gli Incoterms® quale alleato nel processo dalla negoziazione all’incasso
Comprendere l’importanza degli Incoterms® ai fini della loss prevention nel trasferimento fisico delle merci
Ottimizzare la preparazione dei documenti mercantili richiesti anche dalle Lettere di Credito

Programma

Introduzione
• Il contratto dì trasporto e il mandato di spedizione: il diverso inquadramento giuridico di vettori e spedizionieri
• La responsabilità di vettore e spedizioniere
• Il contratto (inesistente) di logistica
• Il trasporto nel passaggio di proprietà e nella tutela del credito

Documenti mercantili
• La documentazione dei trasporti internazionali: lettere di vettura (CMR e AWB) – Polizze di carico (ordinarie e non negoziabili)
• EXW/FCA e CMR: tutti i rischi del venditore nel rilascio di una lettera di vettura quando non ne è mittente
• La prova dell’uscita nelle vendite EXW
• Le principali indicazioni per non compromettere l’incasso di un credito documentario

Termini di resa
• Presentazione ragionata degli Incoterms® e individuazione del punto critico sia con il metodo speculare (mirror method) che degli elementi chiave (key elements)
• La resa CIF e il suo ruolo strategico nelle economie mondiali
• Acquisti CIF e CIP: la vexata quaestio del doppio pagamento dei costi di movimentazione e sbarco (THC) all’arrivo
• La diversa ampiezza assicurativa tra il termine CIF e quello CIP: quali le motivazioni del cambiamento e le conseguenze per le parti. Riflessioni sulla percentuale di profitto sperato del 10%
• Il paradosso dei termini del gruppo C (CPT-CIP-CFR-CIF): perché il venditore cura il trasporto ma non ne sostiene i rischi?
• Vendite FOB e rischi del venditore per il ritardato arrivo della nave o delle operazioni di carico/scarico da chiatta
• FCA e polizza di carico on board: una diversa prospettiva nell’equazione trasporto marittimo e lettere di credito
• Sostituzione del DAT con il DPU: rischi del venditore in caso di scaricazione in aree non attrezzate
• Trasporto con mezzi propri: con quali termini Incoterms® 2020 è possibile per il venditore e il compratore assumere tale obbligazione?
• Incoterms® e rischio del venditore EXW nella preparazione dell’imballaggio, del peso VGM, della fumigazione e nei prodotti dual use
•Il punto sulla situazione e aggiornamenti circa la verifica del peso lordo del container via mare (VGM/SOLAS)
• Focus sull’influenza degli Incoterms e dello status dei container (LCL/FCI) su tale adempimento
• L’interrelazione e il rischio di mancato pagamento della fornitura con i termini FOB e CIF; quale la scelta più sicura per il creditore
• Il rischio nelle trattative con operatori USA per il ricorso ai Revised American Foreign Trade Definition, quasi mai conosciuti
• Self-assesment sugli Incoterms®

Pubblicazione ICC

E’ inclusa la pubblicazione Incoterms® 2020 ITA/ENG (del valore di € 65,00).

Docente

Maurizio Favaro 
Consulente commercio estero, Professore a contratto, giornalista pubblicista, Componente del Gruppo di Revisione Incoterms® di ICC Italia.

Destinatari 

Operatori del commercio internazionale; Aziende che operano con l’estero; Banche e istituzioni private; Professionisti, consulenti e funzionari pubblici e privati.

Quota di partecipazione | Associati ICC Italia e Iscritti CCIAA di Padova

€ 275,00 + Iva 22%

Quota di partecipazione | Non Associati e non Iscritti

€ 350,00 + Iva 22%

La quota comprende
La nuova pubblicazione Incoterms® 2020 ITA/ENG (del valore di € 65,00).
Per iscrizioni multiple della stessa azienda è previsto uno sconto del 10% sulla quota a partire dal secondo partecipante.

 

Registrati

Scarica il programma

Richiedi informazioni

Data

Mar 13 2020

Ora

10:00 am - 5:00 pm

Costo

€ 275 + IVA Associati/Iscritti CCIAA Padova - € 350 + IVA non Associati/Iscritti

Luogo

Padova
Categoria